fbpx
Nella Notizia review ‘La fabbrica di Arcobaleni’
Novembre 16, 2020
 
 

Out now 'La fabbrica di Arcobaleni' by Syd B [Apparel Book]

 
 
 

La fabbrica di arcobaleni” è il secondo libro della trilogia che racconta gli anni Novanta. In “Tekno Free Doom” (Nobook Ed.) Syd B. attraversava il cambiamento radicale che la caduta del muro ha portato nell'Europa dell'Ovest, in questo nuovo libro l'attenzione si concentra sull'Est. Il romanzo é ambientato nella Riga degli anni a cavallo della caduta del muro di Berlino. Nei primi anni del dopo muro é il caos a governare. La confusione generata ha lasciato più macerie che speranza a chi era vissuto all'ombra della Madre Russia, tra rinascita di antichi ideali di estrema destra e nazionalisti, giovani e sanguinarie mafie, e nazioni che fino a quel giorno avevano un unico credo, partito e dogma e che ora cercano di darsi una nuova identità. E nel frattempo, la gente normale stenta a sopravvivere; da un giorno all'altro ha visto crollare ogni certezza. Le persone vissute per decenni in un sistema rigido e pieno di regole, si ritrovano liberi e persi allo stesso tempo, senza nemici, ma anche senza amici, senza più il sistema repressivo che li teneva schiavi ma anche senza più nessuno che gli dica cosa fare o cosa aspettarsi dal domani. Non tutti si arrendono, alcuni si reinventano. Dal gruppo di operai disoccupati e disperati, al nobile Olandese, con l'Interpol alle costole, che vive in un sontuoso palazzo di mattoni neri sulle sponde del fiume Amstel, all’eterea ballerina dallo sguardo vuoto, la pelle di bambola, sinuosa in un night club di Berlino Est... un mondo variegato che va oltre i confini, dove c’è chi rischia, chi ci crede e chi ci prova davvero.